Autorizzazione all’uso dei cookie

Istituto Tecnico: costruzioni, ambiente e territorio

PROFILO CULTURALE E RISULTATI DI APPRENDIMENTO
Il profilo del settore tecnologico si caratterizza per la cultura tecnico-scientifica e tecnologica in ambiti ove  interviene permanentemente l’innovazione dei processi, dei prodotti e dei servizi, delle metodologie di progettazione e di organizzazione.
Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, sono in grado di: 

  •  individuare le interdipendenze tra scienza, economia e tecnologia e le conseguenti modificazioni intervenute, nel corso della storia, nei settori di riferimento e nei diversi contesti, locali e globali
  •  orientarsi nelle dinamiche dello sviluppo scientifico e tecnologico, anche con l’utilizzo di appropriate tecniche di indagine
  •  utilizzare le tecnologie specifiche dei vari indirizzi 
  •  orientarsi nella normativa che disciplina i processi produttivi del settore di riferimento, con particolare  attenzione sia alla sicurezza sui luoghi di vita e di lavoro sia alla tutela dell’ambiente e del territorio
  •  intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, dall’ideazione alla realizzazione del prodotto, per la parte di propria competenza, utilizzando gli strumenti di progettazione, documentazione e controllo
  •  riconoscere e applicare i principi dell’organizzazione, della gestione e del controllo dei diversi processi produttivi
  •  analizzare criticamente il contributo apportato dalla scienza e dalla tecnologia allo sviluppo dei saperi e al cambiamento delle condizioni di vita 
  •  riconoscere le implicazioni etiche, sociali, scientifiche, produttive, economiche e ambientali dell’innovazione tecnologica e delle sue applicazioni industriali
  •  riconoscere gli aspetti di efficacia, efficienza e qualità nella propria attività lavorativa.  

Competenze professionali al termine del quinquennio

Il diplomato dovrà essere in grado di: 

  • progettare, realizzare, conservare, trasformare e migliorare opere civili aventi caratteristiche coerenti con le competenze professionali
  • operare, anche in gruppi di lavoro, nell’organizzazione, assistenza, gestione e direzione dei cantieri 
  • organizzare e redigere computi metrici preventivi e consuntivi e tenere i previsti registri di cantiere anche con l’ausilio di mezzi informatici; progettare e realizzare modesti impianti tecnologici (idrici, igienico–sanitari, termici) anche in funzione del risparmio energetico 
  • effettuare rilievi utilizzando i metodi e le tecniche tradizionali e conoscendo quelle più recenti, con applicazioni relative alla rappresentazione del territorio urbano ed extraurbano 
  • elaborare carte tematiche e inserirsi in gruppi di lavoro per progettazioni urbanistiche 
  • intervenire, sia in fase progettuale che esecutiva, sul territorio per la realizzazione di infrastrutture (strade, attraversamenti, impianti ecc.), di opere di difesa e salvaguardia, di interventi idraulici e di bonifica di modeste dimensioni 
  •  valutare, anche sotto l’aspetto dell’impatto ambientale, immobili civili e interventi territoriali di difesa dell’ambiente, effettuare accertamenti e stime catastali.  

 Sbocchi professionali

La formazione raggiunta nel quinquennio consente al diplomato di inserirsi in attività lavorative del seguente tipo: 

  • rilevazione delle problematiche proprie del territorio urbanizzato, anche per interventi di limitate dimensioni 
  • collaborazione in studi o uffici tecnici
  • collaborazione con imprese private ed enti pubblici
  • progettazione di particolari costruttivi nell'edilizia industrializzata
  • gestione dei lavori
  • rilievi contabili.

(in parentesi sono indicate le ore di laboratorio)

QUADRO ORARIO SETTIMANALE - Istituto tecnico: costruzioni, ambiente e territorio
Materie/Classi Prima Seconda Terza Quarta Quinta
Lingua letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed Economia 2 2      
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2      
Scienze integrate: Fisica (2/3 di ore in compresenza) 3 3      
Scienze integrate: Chimica (2/3 di ore in compresenza) 3 3      
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica (2/3 di ore in compresenza) 3 3      
Tecnologie informatiche (2/3 di ore in compresenza) 3        
Scienze e tecnologie applicate   3      
Complementi di matematica     1 1  
Progettazione, Costruzione e impianti     7 6 7
Geopedologia, Economia ed estimo     3 4 4
Topografia     4 4 4
Gestione del cantiere e Sicurezza dell'ambiente di lavoro     2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1
Totale ore settimanali 32 32 32 32 32